0 Prodotti nel carrello
  • Nessun prodotto nel carrello.

Deregibus Carlo

Deregibus Carlo

Carlo Deregibus, architetto, Ph.D., nasce a Torino nel 1982. Consegue la laurea magistrale in Architettura e Costruzione al Politecnico di Torino nel 2007, con il massimo dei voti, la lode e segnalazione per tesi meritevoli; come tesi progetta un padiglione temporaneo sperimentale che viene poi costruito qualche mese dopo, diventando così la sua prima opera realizzata. Vince nel 2008 l’Hangai Prize, premio internazionale per giovani ricercatori e progettisti organizzato dall’International Association for Shell and Spatial Structures. Nel 2011 consegue il dottorato di ricerca in “Architettura e progettazione edilizia”, con una tesi sulla relazione costitutiva tra l’etica e la progettazione architettonica. Ha insegnato in Italia e Danimarca, partecipando anche a diversi programmi di ricerca e PRIN. Dal 2015 è professore a contratto di Architectural and urban design al Politecnico di Torino, dove insegna nel corso di Laurea Magistrale in Architettura Costruzione Città.

I suoi lavori teorici di Carlo Deregibus toccano diversi argomenti, ma condividono una medesima e particolare visione dell’architettura e del progetto, seguendo un sottile ma persistente fil rouge. Da un lato, proseguendo il percorso di ricerca del dottorato, riguardano il rapporto tra filosofia e architettura, in particolare rispetto alla fenomenologia trascendentale di stampo husserliano e al pensiero decostruttivista di Jacques Derrida. Dall’altro affrontano la progettazione sperimentale e la relazione tra forma, geometria e strutture, anche rispetto a metodi di insegnamento innovativi e alla cosiddetta non-standard architecture. Più recentemente, diverse pubblicazioni riguardano il tema dell’ordinarietà in architettura. Ha partecipato come relatore e relatore invitato a convegni in tre continenti. Suoi articoli e saggi sono comparsi su riviste quali The IASS Journal, Construction History, aut aut, Il Giornale dell’Architettura, oltre a diversi libri di rilevanza nazionale e internazionale.

Fonda il suo studio, ora significativamente chiamato “Bottega di Architettura”, nel 2010; i suoi numerosi lavori includono ristrutturazioni così come nuovi edifici in Italia e all’estero. La sua attività professionale si basa sul medesimo approccio sartoriale promosso nei suoi scritti, sull’attenzione alle più intime necessità e aspettative delle persone e sulla valorizzazione della natura di ogni singola stanza, edificio, luogo.


Libri, saggi, DVD