0 Prodotti nel carrello
  • Nessun prodotto nel carrello.

Catalogo

Per comprendere Luhmann

€12.00

Una necessità per le classi dirigenti

 

Questo libro è irrituale e sorprendente: irrituale per il mondo accademico, perché si permette di uscire dal discorso sulla sociologia di Luhmann, spesso chiuso nel circolo degli specialisti e non sempre pienamente compreso; sorprendente per le classi dirigenti, perché consente di avere accesso a conoscenze nuove e profonde, che forniscono una visione dei sistemi sociali totalmente innovativa e, di conseguenza, ispirano a realizzare potenti strumenti di “governo”.Leggi tutto


Le tante singole crisi, strettamente intrecciate, immerse in infinte potenzialità di futuro (completamente ignorate), sono spesso costruite dalle strategie d’intervento e dall’ignoranza sulle modalità di sviluppo autonomo dei sistemi umani; un importante stimolo per la ricerca sociologica in ambito accademico. Grazie all’opera di Hans-Georg Moeller, che svela l’impianto teorico di Luhmann, lo strumento cognitivo più potente oggi disponibile, si riesce finalmente a comprendere la situazione economica, sociale, politica, istituzionale, culturale e ambientale che stiamo vivendo. La proposta di Luhmann dovrebbe, quindi, essere lo strumento cognitivo fondamentale per tutta la classe dirigente, di qualsiasi settore o ambito, azienda o ente governativo, organizzazione aziendale o partito politico. Essa però è necessaria ma non sufficiente; come dichiarato dal suo stesso autore, la “teoria” è puramente descrittiva e non offre indicazione su come trasformare le tante crisi, una vera e propria ecologia di crisi, in un’ecologia di sviluppo. A tale scopo sono presentati in Appendice i risultati di un lavoro pluriennale di ricerca, un approccio teorico e una serie di sperimentazioni che disvelano quali forme di governo sono possibili per realizzare tale ecologia di sviluppo. Al lettore è richiesto quel tipico impegno necessario per l’arricchimento personale, subito ricompensato da una visione totalmente differente ai problemi che ci affliggono e dall’immaginare le loro possibili soluzioni.

Primo capitolo del libro

COD: ISBN: 9788867721856 Categorie: ,

Discipline


Collane



Descrizione prodotto

Per comprendere Luhmann. Una necessità per le classi dirigenti

 

L’approccio “metabiologico” (per usare un termine coniato da Habermas) di Luhmann alla teoria sociale stabilisce un’altra rottura col pensiero moderno mainstream politico e sociale. La filosofia illuminista e post-illuminista tendeva a osservare la società civile e gli individui che si riteneva la

costituissero in termini di agente autonomo. Liberi desideri, razionalità e responsabilità consentono agli umani di dare forma alla società e di emergere dalla loro “immaturità auto-inflitta”. In questo modo gli esseri umani diventano auto-creatori, i sommi maestri del loro fato e della società in cui

vivono. Da una prospettiva evoluzionistica, tuttavia, tale auto-guida o autogoverno è un’illusione. Da una prospettiva della teoria dei sistemi, il mondo sociale, proprio come la natura, consiste di molte relazioni complesse sistema-ambiente che non danno spazio o possibilità d’uso per qualsivoglia progettista intelligente o governatore autonomo.

Discuto inoltre dell’autoidentificazione di Luhmann come “costruttivista radicale”. Faccio notare che costruttivismo e realismo non sono intrinsecamente contraddittori – specificatamente non nel caso di Luhmann; il suo costruttivismo è un costruttivismo cognitivo, cioè epistemologico. La costruzione cognitiva è la “costruzione della possibilità” per l’emergere della realtà; essa distingue quello che è da quello che non è, e così realizza il reale. In questo modo la costruzione cognitiva radicalizza l’idealismo tedesco e inverte la relazione tra ontologia ed epistemologia; per Luhmann la realtà non è una condizione a priori per l’esperienza, sono le funzioni cognitive che sono capaci di generarsi “autopoieticamente” a costruire la realtà, e possono farlo in vari modi. La realtà, come un effetto di costruzione e auto-generazione cognitiva, non è basata su identità ma su differenze, e questo non la rende meno reale.

Infine la mia analisi sulla visione di Luhmann della democrazia esamina le limitazioni della guida della società in maniera più concreta. Luhmann mette in discussione la nozione profonda di partecipazione democratica; secondo lui l’idea di democrazia come governo del popolo non è nulla di più che una fantasia utopica. Essa fallisce nel descrivere in modo significativo il funzionamento della politica nella società contemporanea. Piuttosto che riflettere su come la società possa essere capace di diventare più democratica e consentire in definitiva alle persone di governare se stesse, Luhmann suggerisce un concetto funzionalista di democrazia come una narrazione simbolica che consente al sistema politico di costruire legittimità.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Add Review

Add Review

Be the first to review “Per comprendere Luhmann”

ALTRI FORMATI E CAPITOLI...

Libri ad hoc capitoli PDF
Capitoli del libro Per comprendere Luhmann
Libri a catalogo
Per comprendere Luhmann
€18.00
ebook Formato PDF
Per comprendere Luhmann
€12.00
ebook Per Kindle (.mobi)
Per comprendere Luhmann
€12.00

SULLE STESSE TEMATICHE...

ebook Per iPad (.epub)
L’isolachec’è
€10.00
ebook Per iPad (.epub)
Il corpo in fame
€12.00
ebook Per Kindle (.mobi)
Storie dell’Eden
€10.00
ebook Per iPad (.epub)
Storie dell’Eden
€10.00